La buona scuola “gratuita”

Salve a tutti ragazzi!

Oggi sono qui per parlarvi di un problema che mi attanaglia da circa 5 anni…ma l’iscrizione alla scuola pubblica che, con tanta velocità, la segreteria ci fa avere è una tassa obbligatoria o un contributo “volontario”?

Da anni nelle scuole pubbliche, nel mese di febbraio, viene consegnato il modulo per l’iscrizione all’anno successivo con tanto di bollettino, 130€ circa nel mio liceo, di contributi da versare.

Partiamo dal fatto che, secondo l’articolo 34 della Costituzione Italiana l’istruzione deve essere accessibile e gratuita per tutti.

Articolo 34

La scuola è aperta a tutti.
L’istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.
I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.
La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso.

Dopo un’attenta ricerca di documenti e leggi che descrivano il comportamento da tenere nei confronti di questa bizzarra richiesta di fondi, ho trovato alcune informazioni che dicono specificatamente cosa si è obbligati a pagare e cosa no.

Molto importante è la descrizione dei bollettini che vi vengono consegnati, tutti quelli che sono intestati alla vostra scuola e come causale hanno la voce “Contributi volontari”, sono a tutti gli effetti volontari e quindi possono anche non essere pagati. A meno che essi non abbiano come causale specifici corsi extracurricolari come ad esempio laboratori o certificazioni (ECDL/PET/FCE)

Invece sono tassativamente da pagare tutti quei bollettini che riguardano le tasse scolastiche, intestate quindi alle varie agenzie delle entrate. Esse sono:

  • Tassa di iscrizione: € 6.04
  • Tassa di frequenza: € 15.13
  • Tassa di esame: € 12.09
  • Tassa di diploma: € 15.13

E’ possibile segnalare tramite raccomandata al dirigente tale “errore” citando quanto riportato nel sito del Ministero della Pubblica Istruzione:

In ragione dei principi di obbligatorietà e di
 gratuità, non e’ consentito richiedere alle
 famiglie contributi obbligatori di qualsiasi genere o natura per l’espletamento delle attivitàcurriculari e di quelle connesse all’assolvimento dell’obbligo scolastico (fotocopie, materialedidattico o altro), fatti salvi i rimborsi delle spese sostenute per conto delle famiglie medesime(quali ad es: assicurazione individuale degli studenti per RC e infortuni, libretto delle assenze, gite scolastiche, etc.). Eventuali contributi possono dunque essere richiesti solo edesclusivamente quali contribuzioni volontarie con cui le famiglie, con spirito collaborativo e
nella massima trasparenza, partecipano per al miglioramento e all’ampliamento dell’offerta
 formativa degli alunni, per raggiungere livelli qualitativi più
elevati. E’ pertanto illegittimo e siconfigura come una violazione del dovere d’ufficio, subordinare l’iscrizione degli alunni al
 preventivo versamento del contributo. I contributi scolastici sono deliberati dai Consigli di Istituto. Riferimenti normativi:comma 622 della legge 27 Dicembre 2006, n. 296 (finanziaria 2007): “resta fermo il regime di gratuità ai sensi degli articoli 28, comma 1, e 30, comma 2,secondo periodo, del Decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226″
Detto ciò, riconosco che lo Stato ha applicato vari tagli all’istruzione e non sempre le scuole, soprattutto quelle pubbliche, riescono a rientrare nel budget loro concesso dal Ministero. Quindi, a mio parere, credo sia giusto richiedere tale contributo ma solo se è volontario.
Molte volte ho visto compagni di classe in ritardo con il pagamento incitati più e più volte da bidelli e professori a pagare, umiliati di fronte alla classe per il ritardo da parte dei genitori nel pagare la “tassa” d’iscrizione.
Credo che un po’ di sincerità, bontà e giudizio porterebbe tutto il sistema, e non solo quello scolastico, ad un livello superiore dove gli ideali non sono quelli rigidi dettati dal mercato, ma quelli protetti dalla Costituzione, i diritti umani.
Un saluto, il vostro Sethlan.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...